Il proliferare di numerose traiettorie valdesi tra basso Medioevo e prima età moderna pone ancora oggi diverse questioni, tra le quali la più evidente riguarda l’identità dei soggetti e dei tramiti di quella espansione. L’Autore, da un lato, rilegge con nuove prospettive interpretative alcuni percorsi di storia valdese delineatisi tra ‘500 e ‘600, dall’altro valorizza fonti documentarie in grado di ampliare le conoscenze sulle presenze valdesi nell’Italia meridionale tra il XV e XVI secolo.

ACQUISTA UNA COPIA

Prezzo di Copertina:

15
Home Fuori Collana Catalogo Completo Eventi Contatti