Centro interuniversitario per la storia delle città campane nel medioevo

direttore: Giovanni Vitolo

comitato scientifico: Francesco Aceto, Irene Bragantini, Marianna Pignata, Francesco Senatore (segretario), Giuliana Vitale, Claudia Vultaggio

Percorsi urbani nel Mezzogiorno medievale

0 Views
I "percorsi" sono quelli delle famiglie Della Marra, Pipino, Palagano, ecc., che si affermarono in area pugliese attraverso l'utilizzazione del sistema delle solidarietà parentali al cui centro fu il meccanismo degli scambi matrimoniali.

La chiesa e il convento di Santa Chiara

0 Views
Nel volume sono stati esaminati il rapporto del convento con la città, le cause che hanno determinato la forma della chiesa, l'allestimento degli arredi e la caratterizzazione iconografica dei programmi figurativi.

L'esercito napoletano nella seconda metà del Quattrocento

0 Views
Re Ferrante d'Aragona (1458-1494) perseguì, sulle orme del padre Alfonso I, un coerente progetto politico-militare, volto a limitare l'autonomia dei condottieri e ad esautorare le milizie dei baroni attraverso la creazione di una cavalleria stanziale alle dirette dipendenze della Corona.

Ritualità monarchica, cerimonie e pratiche religiose nella Napoli aragonese

0 Views
Nella Napoli aragonese eventi di forte impatto mediatico, quali incoronazioni, funerali, processioni,

Le città campane tra tardo antico e alto medioevo

0 Views
La Campania è tra le aree che nel passaggio dall’Antichità al Medioevo

Linguaggi e pratiche del potere. Genova e il Regno di Napoli tra Medioevo ed Età moderna

2 Views
Genova e il Regno di Napoli: due realtà diverse sul piano politico-istituzionale e sociale.
Ci serviamo di cookie per garantirti la migliore esperienza online. Utilizzando il nostro sito Web, accetti tale servizio secondo quanto previsto dalla nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni