I lancieri del re. Esercito e comunità cittadine nel Mezzogiorno aragonese

Iter Campanum 213 Views
Gli Stati dell’Italia del Quattrocento, soprattutto Venezia,
erano impegnati a ridurre la loro dipendenza dalle truppe mercenarie, l’A. nel volume rivendica l’originalità del progetto aragonese, e di Ferrante in particolare, il quale perseguiva non soltanto obiettivi militari, ma anche quello del consolidamento politico-istituzionale della monarchia attraverso un legame più stretto con le province che di recente si erano rivelate di difficile controllo e con i patriziati cittadini in generale, ai quali dava l’opportunità di fornire ad essa, oltre a capitani, giudici ed esponenti della burocrazia centrale e periferica del Regno, anche il nerbo dell’esercito.

Additional Info

  • Autori: Francesco Storti
  • Data pubblicazione: 2017 novembre
  • Codice ISBN: 978-88-86854-61-0
  • Pagine: 176
  • Prezzo di copertina: € 13
Ci serviamo di cookie per garantirti la migliore esperienza online. Utilizzando il nostro sito Web, accetti tale servizio secondo quanto previsto dalla nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni